Le relazioni

Sai, io ero diventato un po’ cinico riguardo alle relazioni.

Foto di Simone Maria Fiorani

Ero abituato a vivere i legami come un terreno di scontro e di rivalsa; le molte donne che ho avuto chiedevano molto da me, ma poco che avesse a che fare con ME.
Alcune chiedevano conferme su se stesse, cioè di quanto fossero belle e affascinanti nel riuscire a sedurmi.
Altre cercavano di cambiarmi secondo la loro idea, cioè
l’idea di come avrei dovuto essere, per andare bene, a loro!
Attraverso le critiche, più o meno velate. Il tutto per avere un controllo su di me, nell’illusorio tentativo di sentirsi almeno per una volta nella vita, potenti, o di far pagare a me i conti dei miei predecessori. Altre donne poi, non volevano me. Volevano una relazione. Per non sentirsi sole. Ed io, da lontano, lo fiutavo. E scappavo, o sabotavo.

Tratto dal romanzo: “Se tu mi guardi” di Francesca Frazzoli
Su Amazon

Post pubblicato sul mio blog il giorno 24/08/2018.

« | »

Vuoi lasciare un commento?