Il modo in cui ci sei

Ci tengo a dirti che Tu

Foto di Franco Quadalti

per me, ci sei sempre stato.
Da quando ti ho conosciuto, sei stato così pieno e grande da occupare gran parte dei miei pensieri.
Tu, la base nascosta su cui far leva per il mio agire.
E non c’è mai stata una vera alternativa a te.
Perché non si cerca un sostituto, quando si tiene a qualcuno veramente, se non lo si può avere. Perché non è un qualcuno qualunque.
E allora se ne sopporta l’assenza.
Sì, io non volevo “qualcuno”, ma volevo te, te. Te!
Ho imparato ad aspettare, pur senza stancarmi di farlo.
Ho capito
Che io mi so riempire di parole per poi smentirmi con i comportamenti, per paura, ma tu, pur dietro al tuo orgoglio, ci sei sempre stato, con coraggio;
Che quello che sento basta, a sentirmi viva;
Che nell’impossibilità di viverti, ho imparato a non proiettare nulla di me su te;
Che nell’impossibilità di averti, ho capito che amare è l’esperienza più intensa e straordinaria che esista, ancor più che essere amata.
Perché anche solo vederti passare un’istante, mi nutre di Bellezza, e di questo, te ne sono grata.

Francesca Frazzoli
Nuovo romanzo, presto in uscita

Post pubblicato sul mio blog il giorno 09/04/2018.

« | »

Vuoi lasciare un commento?